Panini per Hamburger ( o panini al latte)

hamburger bun Panini al latteIn Italia siamo molto fortunati, abbiamo dell’ottimo pane di ogni tipo . . .  ma non si trovano facilmente dei buoni panini per hamburger . . .

Ho provato molte ricette, alcune sono troppo elaborate, altre sono troppo veloci ( utilizzando il lievito istantaneo e non quello di birra), ed altre ancora non hanno un gran sapore.

Domenica a pranzo ho preparato un piatto americano che si chiama Pulled Beef (presto arriverà la ricetta) una specie di stracotto che si mangia nel panino come un hamburger. Avevo quindi bisogno di buoni panini al latte . . . di domenica mattina . . . con i panifici chiusi . . . allora ho provato la ricetta di  vivalafocaccia.com – Adoro le ricette di Vittorio, sono spiegate benissimo e sempre valide !

Qui trovate la video ricetta originale dei “panini al latte”, di seguito invece la mia versione:

Ingredients:

    • 200g latte o acqua tiepida – io ho usato acqua
    • 400 g farina – io ho usato 200 g di farina 00 e 200 g di farina Manitoba
    • 25g lievito fresco oppure 8 g di lievito seco
    • 14 g zucchero – io ne ho usato 7 g
    • 8 g sale
  • 30 g of strutto o burro (facoltativo) . . . io ho usato lo strutto
  • 2 bianchi di uovo
  • 2 tuorli di uovo per la glassa

Procedimento:

  • Nella ciotola del mixer sciogliere il lievito e lo zucchero nell’acqua tiepida, aggiung
  • ere gli albumi, lo strutto e 3/4 della farina
  • Lavorare per 3 minuti
  • Aggiungere quindi la restante farina e il sale
  • Lavorare per 10 o 12 minuti
  • Rovesciare l’impasto su una superficie pulita e spolverata con farina e piegare l’impasto in 3 ( tipo pasta sfoglia) – fare questo un paio di volte se hai un ipasto molto appiccicoso
  • Ungere leggermente un contenitore con olio di oliva ed adagiarci l’impasto. U
  • ngere appena anche la superficie dell’impasto. Coprire il contenitore e mettere a lievitare per 1 ora se avete intenzione di preparare subito i panini. Il posto migliore, come dice Vittorio, è mettere il contenitore nel forno spento ma con SOLO la luce accesa.
  • A questo punto ho variato la ricetta; avevo intenzione di preparare i panini il giorno seguente, quindi ho messo il contenitore chiuso in frigorifero per tutta la notte
  • La mattina dopo ho seguito le istruzioni del video con dei piccoli accorgimenti:
  • Ho rovesciato l’impasto sulla spianatoia ed ho piegato la pasta 3 volte, ho ripetuto questo un paio di volte perchè dall’inizio il mio impasto era più appiccicoso
  • Ho fatto riposare l’impasto per 15 minuti anzichè 10
  • poi ho tagliato l’impasto in 8 pezzi di circa 100 g l’uno ed ho seguito le istruzioni per fare i panini.
  • Il mio impasto ha riposato poi 1 ora anzichè 30 minuti ( era ancora un po freddino dal frigorifero)
  • Ho spennellato delicatamente i panini con il tuorlo ( che avevo sbattuto con un pizzico di sale e un cucchiaino di acqua) ed ho spolverato i panini con semi di
  • sesamo
  • Ho cotto i panini nel forno a 190 ° per cira 30 minuti ( un pochettino di più della ricetta)

Erano DELIZIOSI !!!

Grazie ancora una volta a Vittorio di  Vivalafocaccia.com !!

panini al latte hamburger

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s